Team Coaching

  • Il target nel team coaching è il team di lavoro già costituito

 

  • È importante ricordare che il team coaching si differenzia dall’attività di team building (che rappresenta un intervento formativo orientato ad accelerare e supportare la costituzione di un team). L’approccio metodologico del team coaching è identico ad un percorso individuale, focalizzato però sull’ottimizzazione delle azioni e delle dinamiche del team. Il team è considerato come un’unità della quale si intende migliorare la performance o il funzionamento interno. Anche nel caso del team coaching, l’obiettivo da raggiungere è determinato dal team stesso

 

  • Possibili temi riguardano: l’identificazione o il riconoscimento degli obiettivi comuni, l’identificazione dei membri con il team, la condivisione delle regole di team, la valorizzazione delle diversità, la visibilità verso l’esterno, il sistema valoriale, i conflitti interni fra i membri o conflitti fra il team e il contesto esterno, ecc.

 

  • Analogamente ai percorsi individuali, anche un percorso di team coaching prevede un incontro iniziale in cui coach e membri hanno la possibilità di conoscersi reciprocamente per stabilire le modalità di collaborazione. I successivi incontri di team coaching hanno la durata di 3-4 ore e si svolgono in una saletta riservata presso la sede del cliente. Ogni percorso prevede mediamente da 4 a 8 incontri, con un intervallo di 2-3 settimane fra un incontro e l’altro

 

  • Durante un percorso di team coaching possono essere utilizzati strumenti e modalità diverse, a seconda delle esigenze specifiche. A titolo di esempio citiamo l’assessment HBDI per identificare il profilo individuale di pensiero e di comportamento dei singoli membri del team e la modalità detta di “shadow coaching” che permette di rilevare caratteristiche, approcci e comportamenti espressivi del team coinvolto attraverso la presenza “silenziosa” del coach durante il meeting per fornire in seguito un feedback costruttivo su quanto osservato